Cala Nave in sicurezza. E le fogne?

Mezzo milione di euro per mettere in sicurezza Cala Nave, a Ventotene. La Regione ha affidato l’appalto, proseguendo nelle iniziative per eliminare il rischio crolli sulle isole pontine. L’emergenza idrogeologica nell’arcipelago delle Ponziane è stata affrontata con determinazione dopo la tragedia della primavera 2010, quando proprio a Ventotene due studentesse romane, di quattordici anni, persero la vita sulla spiaggia di Cala Rossano, per il distacco di una massa rocciosa.
Il commissario straordinario delegato per l’attuazione degli interventi urgenti prioritari, per la mitigazione del rischio idrogeologico nel Lazio, Vincenzo Santoro, ha affidato l’appalto per Cala Nave, in località Marillo, alla “Dolomiti Rocce srl”, di Ponte nelle Alpi, in provincia di Belluno, per 545.869 euro. Alla stessa società, nei giorni scorsi, il commissario ha assegnato un appalto analogo, del valore di 1,3 milioni di euro, per Frontone, a Ponza.

A questo punto sorge spontanea una domanda ? e le altre spiagge, come Parata Grande, Calabattaglia, Cala della Postina, Moggio di Terra ecc ecc ! e tutte le strade al di fuori del centro storico ( vedi muro nuovo, e dove i turisti si affacciavano per ammirare il tramonto e ancora più su ) è tutto transennato perchè non si interviene??? viene il dubbio che si vuole tenere in sicurezza l’unica spiaggia dove ci sono interessi, vedi il bar e ristorante del tecnico comunale, e dove ci sono le concessioni di ombrelloni e sdraie tutti affiliati all”onorata società”.
La fogna, costruita dalla buonanima del fratello dell’attuale sindaco quando ci si degna di sistemarla, forse quando scoppia un epidemia di qualche malattia inDESCRIVIBILE???
Perchè non facciamo una petizione pubblica per intitolare la fogna a “SALVATORE ASSENSO” IN RICORDO DELLA SUA MEMORABILE OPERA!!! GRAZIE

Fonte: Telefree

This entry was posted in Ambiente, Cronaca, Lettere and tagged , , , , , , , , . Bookmark the permalink.

1 Response to Cala Nave in sicurezza. E le fogne?

  1. o'pazzariello says:

    Parliamo con documenti alla mano, altrimenti si crea solo confusione.
    Aggiungete gli aggiornamenti, ci sono state altre delibere dopo questa?

    COMUNE DI VENTOTENE
    N. 37 del 12.03.2004
    OGGETTO:
    1. Adeguamento impianto di depurazione.
    2. Prolungamento della rete fognaria bianca e nera (loc. Calabattaglia – loc. Punta dell’Arco – Rete fognaria acque bianche e nere (centro abitato/storico).
    DELIBERA

    1) APPROVARE la proposta degli ingegneri Antonio Santomauro e Giancarlo Carlone, descritta nella Relazione Sintetica allegata alla presente proposta di deliberato;

    2) AFFIDARE la progettazione preliminare dal titolo: 1) “Adeguamento impianto di
    depurazione” – 2) “Prolungamento della rete fognaria bianca e nera, loc. Calabattaglia, loc. Punta dell’Arco – Rete fognara delle acque bianche e nere del centro abitato/storico”, all’ing. Antonio Santomauro di Ventotene e all’ing. Giancarlo Carlone di Roma;

    3) AFFIDARE successivamente l’incarico di progettazione definitiva ed esecutiva che sarà subordinata alla concessione del finanziamento, e che , in caso di mancato finanziamento, i progettisti avranno diritto al solo rimborso spese per la redazione delle proposte, quantizzabili in € 258,22 per ogni singolo progettista;

    4) In caso di finanziamento dei progetti, demandare al Responsabile dell’U.T.C. l’adozione delle
    determinazioni per il conferimento dell’incarico di progettazione e direzione lavori e ogni ulteriore incombenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *