Ventotene, l’isola dove tutto sembra essere abusivo

Il porto di Ventotene

Il porto di Ventotene

Sono in rivolta alcuni operatori portuali di Ventotene, titolari di alcuni pontili nella zona del porto nuovo. Questa mattina la Guardia di Finanza della locale Brigata ha sequestro un gazebo amovibile in legno, di 25 metri quadrati che, autorizzato dalla Regione Lazio dalla società “Isola di Ventotene Yatch club” per accogliere e assistere i titolari dei natanti, era stato distrutto e affondato da una recente mareggiata. Le Fiamme Gialle hanno apposto i sigilli in quanto il titolo concessorio alla società interessata sarebbe stato revocato dal comune per un precedente contenzioso.

Fonte: H24 Notizie, Latina Oggi

Questa voce è stata pubblicata in Cronaca e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

1 risposta a Ventotene, l’isola dove tutto sembra essere abusivo

  1. IMPROTA scrive:

    i danni, pagatelici; POVERINI HANNO PERSO TUTTO,ANTICENDIO PERFETTAMENTE FUNZIONANTE”: LO SANNO ANCHE LE AUTORITA TRA CUI ANCHE I VOLONTARI Dei VIGILE DEL FUOCO, UN IDRANTE DA PAURA;DOVEVI STARE ATTENTI CHE LA PRESSIONE POTEVA DILANIARE.LO SA’ ANCHE IL PREFETTO LOCALINO.. TROPPO PRESO DALLE BELLEZZE LOCALI” FATECI METTERE LA BARACCA NUOVA CON UN PO’ DI VIDEOCAMERE CHE GUARDANO DA TUTTI I LATI TRANNE LA LORA ZONA ,CHE PAGANO PROFUMATAMENTE..A CHI’ NON LO SAPPIAMO..POI LA LUNGHEZZA DELLE BARCHE AUMENTATECELA UN PO’.. MAGARI FINO 18,50.. pero’ solo il primo tratto..sai passa la nave..la sicurezza’!?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *