E la nave, forse, va

20130413-111251.jpgPer i collegamenti di competenza, l’Azienda ha predisposto – a partire da domani, sabato 13 Aprile – il ripristino di un mezzo veloce, procedendo al noleggio dell’unità Dsc “Snav Altair”. La disponibilità del mezzo sostitutivo consentirà l’effettuazione degli itinerari di linea secondo i seguenti orari: al mattino, da Ventotene a Formia, con partenza alle ore 6.45 e arrivo alle 7.45; e da Formia a Ponza, con partenza alle ore 9.00 e arrivo alle 10.20; il pomeriggio, da Ponza a Formia, con partenza alle 14.00 e arrivo alle 15.20; da Formia a Ventotene, con partenza alle 18.00 e arrivo alle 19.00. Il servizio è assicurato tutti i giorni. Il venerdì, la partenza mattutina da Formia è posticipata alle ore 10.00, con arrivo a Ponza alle ore 11.20.

L’impiego del mezzo noleggiato risponde alla volontà dell’Azienda, in accordo con la Regione Lazio, di facilitare i collegamenti tra Formia e le Isole Pontine a ridosso del periodo vacanziero che si prospetta in concomitanza delle festività comprese tra il 25 Aprile e il 1 Maggio, assicurando – per quanto di competenza – i presupposti per l’afflusso dei turisti e garantendo anche ai residenti opzioni aggiuntive rispetto a quelle normalmente fornite. A tal proposito, si rende noto che, nei giorni scorsi, si è svolto un primo incontro con il nuovo Assessore alla Mobilità della Regione, Michele Civita, il quale, prendendo atto delle condizioni in cui l’Azienda si trova ad operare, ha subito mostrato interesse e volontà di risolvere le difficoltà rappresentategli, garantendo il proprio sostegno ed impegnandosi ad assicurare continuità agli stanziamenti finanziari a beneficio della Laziomar, indispensabili per una efficace amministrazione della Società.

Nel contempo, continua a tutti i livelli il lavoro di Laziomar per vedere al più presto completati i controlli di rito necessari per rimettere in mare i mezzi della propria flotta, ponendo fine ai disagi che inevitabilmente si sono venuti a creare all’utenza.

Fonte: Faro Online

This entry was posted in Cronaca and tagged , , , , , . Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *