Lo straordinario campo sportivo di Ventotene

PirateOgni isola ha il suo tesoro. A Ventotene questo è il campetto da calcio.
Utilizzato fino a poco tempo fa come polveroso parcheggio, oggi lo spiazzo è diventato una vera miniera d’oro. Il sindaco dell’isola Giuseppino Assenso, figlio del vecchio primo cittadino che lo inaugurò nel dopoguerra, in appena tre anni è stato capace di spenderci sopra oltre dieci milioni di euro pubblici. Come?
Prima ci ha fatto costruire una sala congressi mai inaugurata, poi una gigantesca tensostruttura per ricoprirlo e infine un impianto geotermico. Nello stesso pezzettino di terra è previsto lo sbocco di un devastante tunnel per le auto e il grande dissalatore per l’acqua dolce, che in barba al recente referendum verrà gestito privatamente da Acqualatina.
Nel frattempo l’isola, grande appena 1,5 kmq, cade a pezzi.
Due giorni fa è infatti crollata Parata Grande, ad appena 30 metri di distanza dal punto dove dovrebbe sorgere la nuova strada prevista dopo i crolli di Cala Rossano, costati la vita nel 2010 a due bambine in gita.

C.M.

Fonte: Telefree

Questa voce è stata pubblicata in Ambiente, Cronaca, Lettere, Politica e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

1 risposta a Lo straordinario campo sportivo di Ventotene

  1. Daniele scrive:

    Gli Assenso hanno sempre avuto fiuto per fare soldi, del resto don Vincenzino ha fatto una buona scuola, persone autorevoli hanno scritto bene come ha saputo sfruttare i confinati che erano alloggiati nei cameroni.
    Si vede che quel piccolo pezzo di terra era destinato a fruttare soldi.
    Si potrebbe paragonare al vecchio cappotto di una volta che veniva rivoltato in tutti i modi per poterlo sfruttare fino alla fine.
    Alla lista dei soldi incamerati per progetti finanziati sulla area degli ex-cameroni bisogna aggiungerne anche un altro, il mercatino.
    Altri 100 mila euro signori miei.
    La giunta Regionale del Lazio:
    Approva il progetto esecutivo dei “LAVORI PER LE OPERE DI ADEGUAMENTO FUNZIONALE DEL MERCATINO COMUNALE IN LOCALITA’ EX CAMERONI”, del Comune di Ventotene, che allegato alla presente deliberazione ne costituisce parte integrante e sostanziale.
    Concedere al Comune di Ventotene il contributo straordinario di € 100.000,00 da finanziare con le risorse allocate al capitolo R47506 INIZIATIVE PER LO SVILUPPO ECONOMICO E SOCIALE DEI PICCOLI COMUNI – ART. 18 DELLA L.R. 2/2004 – ART. 62 DELLA L.R. 11/2004”, del bilancio di previsione dell’esercizio finanziario 2006 della Regione Lazio.

I commenti sono chiusi.