Trentunesima edizione del Seminario Federalista a Ventotene

Altiero Spinelli

Nell’isola dove venne scritto il manifesto ispiratore dell’Europa Unita, comincerà domenica 2 settembre il 31° seminario federalista. «Il federalismo in Europa e nel mondo. Federazione europea subito!» è il titolo del 31° Seminario Federalista, dal 2 al 7 settembre, organizzato dall’Istituto Spinelli insieme a Regione Lazio, Provincia di Latina e Comune di Ventotene. I temi più attuali sulle sfide dell’Unione Europea, dalla crisi economica al rilancio politico su basi federali, saranno al centro delle relazioni e dei dibattiti nell’isola in cui settant’anni fa Altiero Spinelli scrisse il Manifesto di Ventotene e nella quale, da più di trent’anni, ha luogo uno dei momenti più importanti di approfondimento e riflessione sul futuro dell’Unione Europea. Ai seminari parteciperanno 150 giovani provenienti da tutto il continente per formarsi al pensiero federalista ed elaborare proposte operative, proprio nel momento in cui mai come prima acquista forza nell’opinione pubblica e nell’agenda dei governi la parola d’ordine degli «Stati Uniti d’Europa», da sempre portata avanti dal Movimento Federalista Europeo (MFE), fondato da Spinelli per realizzare il sogno di un’Europa unita, pacificata e prospera. Durante la cerimonia di apertura, domenica 2 settembre alle ore 17.00, cui parteciperà tra gli altri Andrea Enria avverrà inoltre la consegna, all’editorialista de «Il Sole 24 Ore» Carlo Bastasin, del Premio Giornalistico Altiero Spinelli sostenuto dalla Conferenza dei Parlamenti Regionali, dalla Rappresentanza in Italia della Commissione Europea, dall’Ufficio in Italia del Parlamento Europeo e con l’adesione del presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano. Nei cinque giorni si alterneranno come relatori esponenti del Movimento Federalista Europeo, dell’Università e del mondo politico ed istituzionale; tra le voci più eminenti quelle di Lucio Levi presidente del Movimento Federalista Europeo, Pier Virgilio Dastoli, presidente del Consiglio Italiano del Movimento Europeo, Alfonso Iozzo ed Alberto Majocchi del Comitato Federale dell’Unione europea dei federalisti e Jo Leinen, presidente dello European Movement. I lavori si concluderanno venerdì 7 settembre con la tavola rotonda «Un piano europeo per lo sviluppo sostenibile» – in vista del possibile lancio di una Iniziativa dei Cittadini Europei (ICE) in materia – dove interverranno tra gli altri Fabrizio Saccomanni, direttore Generale della Banca d’Italia, Gianni Pittella, vice presidente del Parlamento Europeo, Renata Polverini, presidente della Regione Lazio.

Fonte: Latina Oggi, Latina Oggi

Questa voce è stata pubblicata in Politica, Spettacoli & Cultura e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

1 risposta a Trentunesima edizione del Seminario Federalista a Ventotene

  1. vittorio scrive:

    grazie federalisti..grazie al vostro arrivo finalmente stanno pulendo le strade..ora spero venga qualche personaggio importante così ripuliscono anche le aiuole e le siepi perchè voi che venite da fuori dovete avere l’accoglienza noi che ci viviamo possiamo stare nella m…..

I commenti sono chiusi.