Ventotene, quel tunnel emblema dell’ignoranza

La diabolica perseveranza del sindaco di Ventotene Giuseppe Assenso nel portare avanti il folle progetto di scavo di un tunnel di 300 metri nel cuore di un’isola piccolissima per “risolvere” il problema del traffico è un segnale fortissimo del degrado generale che sta pervadendo il nostro Paese come un cancro.
Il tunnel è l’emblema dell’ignoranza, della presunzione, dell’arroganza, dell’interesse ‘altro’ al posto di quello pubblico e del disinteresse assoluto per il territorio e per il suo futuro.
È anche la conseguenza della mancanza totale di pianificazione e controlli, della volontà precisa di non voler perseguire gli illeciti, dei finanziamenti pubblici dati senza criterio.
Ma è soltanto grazie all’accettazione più o meno consapevole di questo sistema da parte dei cittadini che tali follie vengono pensate, progettate e immancabilmente realizzate, salvo poi scontarne, tutti, le conseguenze. Ecco perché Ventotene e l’Italia tutta sono destinate a crollare, nell’indifferenza e nel silenzio generale.

Fonte: Latina 24Ore, Parvapolis, TeleFree, Golfo News, Il Fatto Quotidiano

This entry was posted in Ambiente, Lettere, Politica and tagged , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Bookmark the permalink.

1 Response to Ventotene, quel tunnel emblema dell’ignoranza

  1. tony says:

    bisogna sensibilizzare l’opinione nazionale con stampa e tv.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *