Il killer degli alberi anche a Ventotene

Una rara immagine del "Punteruolus Assensis"

Scoperta la causa della morte improvvisa, due giorni fa, di tutte le piante verdi di Piazza Castello a Ventotene, compresi gli ultra trentennali alberi che offrivano la loro ombra a grandi e piccini negli assolati pomeriggi estivi.
Si tratta di una variante del terribile Punteruolo Rosso, l’insetto killer che sta uccidendo le palme di tutta Italia. La nuova specie, tutta isolana, sembra essere ancor più virulenta. Infatti attacca tutti i tipi di alberi, scava profondissime tane nel tufo e secerne enormi quantità di sostanza grigia che ricopre ogni cosa prima di solidificare e diventare dura come cemento. Inoltre pare sia resistentissima a tutti i tentativi messi in campo fino ad ora per debellarla, continuando incurante la sua opera devastatrice nonostante rinvii a giudizio, indagini della Corte dei conti e dei carabinieri.
A nulla sono valse le rassicurazioni del direttore della riserva alla popolazione preoccupata, che aveva garantito la sopravvivenza degli alberi più importanti della piazza: la furia distruttrice del parassita non ha risparmiato neppure un filo d’erba.
Riusciranno i Ventotenesi a sconfiggere questo flagello prima che trasformi l’isola in un deserto? Lo speriamo ardentemente!

Fonte: TeleFree

This entry was posted in Politica and tagged , , , , , , . Bookmark the permalink.

2 Responses to Il killer degli alberi anche a Ventotene

  1. mario says:

    basta parlare di ventotene, che qualcuno poi dice che non viviamo li che abbiamo capito male che ……

  2. Antonella says:

    Più che punteruolo rosso io lo chiemerei PUNTERUOLO ROZZO. Tale è infatti la giusta definizione per chi non è in grado di gestire un gioiello come Ventotene!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *