Ventotene: “Scandaloso che il sindaco condannato per omicidio sia ancora in carica”

Sara  Panuccio e Francesca Colonnello

Sara Panuccio e Francesca Colonnello

“A Ventotene non è cambiato nulla. Che il sindaco sia ancora a capo dell’amministrazione isolana è uno scandalo tutto italiano”. Lo ha dichiarato Bruno Panuccio, padre di Sara, la ragazza travolta e uccisa insieme alla compagna di classe Francesca, a Cala Rossano nell’aprile del 2010, in un’intervista rilasciataci ieri mattina all’imbarco da Formia verso l’isola.

La sottolineatura arriva a una settimana circa dalla pubblicazione delle motivazioni che hanno portato alla condanna in primo grado di quattro tra pubblici amministratori, l’attuale sindaco e il suo predecessore, oltre che due tecnici.

Guarda la video intervista a Bruno Panuccio

Fonte H24 Notizie

This entry was posted in Ambiente, Cronaca, Politica and tagged , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Bookmark the permalink.

1 Response to Ventotene: “Scandaloso che il sindaco condannato per omicidio sia ancora in carica”

  1. Elena says:

    Condannati per omicidio da un tribunale dello Stato italiano
    Il sindaco, oltre che organo del comune è, al contempo, organo locale dello Stato italiano,adotta, con atto motivato e previa comunicazione al prefetto, provvedimenti contingibili e urgenti nel rispetto dei principi generali dell’ordinamento, al fine di prevenire ed eliminare gravi pericoli che minacciano l’incolumità pubblica e la sicurezza urbana.
    Allora qualcosa non torna!!!!!!!!!!!!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *